Pastelli: i migliori sono Zenacolor!

0

Io e la mia ragazza volevamo regalare qualche cosa di non troppo scontato a sua mamma, per il 50esimo compleanno. Cercavamo qualche cosa che inducesse un effetto “WOW” senza essere troppo costosa o ricercata. Ecco perché questi pastelli per artherapy Zenacolor sono i migliori!

Sapendo che la destinataria del regalo ama l’artherapy, non abbiamo impiegato molto per capire che un set di pastelli poteva essere il regalo azzeccato. Così, nei giorni precedenti il compleanno, abbiamo intensamente cercato su Amazon il prodotto giusto, utilizzando diversi criteri e giungendo infine a questo.

I migliori pastelli colorati sono Zenacolor

La ricerca, piuttosto tediosa, era essenzialmente limitata dal prezzo (come primo parametro) che non doveva essere superiore a 50/70 euro e doveva comprendere, oltre al set di matite colorate, anche una scatola/astuccio che le rendesse belle a presentarsi e pratiche da usare.

Non volendo prendere colori “cinesi” abbiamo fatto una prima opera di scrematura dirigendoci su marche note (che poi non sono necessariamente le stesse usate dai professionisti, che invece sono più ricercate e meno conosciute). Di queste il miglior compromesso era questo prodotto: Faber Castell Cf48 Matite Eco Temperalapis(confezione da 48 pezzi) che aveva un’ottima qualità, ma aveva un piccolo difetto (attenzione: un difetto da intendersi relativo solo alla nostra situazione relativa!) ovvero che erano “solo 48 matite” e non eravamo quindi sicuri di suscitare un effetto abbastanza “WOW”.

Dunque ci siamo detti: “o regaliamo tantissime matite di qualità buona/sufficiente oppure regaliamo poche matite (<50) ma di qualità”. Eravamo piuttosto ambiziosi, lo so.

Pastelli colorati per i più esigenti

Ecco quindi che al posto del prodotto linkato soprastante eravamo disposti piuttosto a prendere pastelli (lo dico da ignorante, non mi crocifiggete se dico inesattezze) di estrema qualità professionale, ovvero Derwent Studio Confezione da 48 Matite Colorate in Scatola di Legno . Tra parentesi aggiungo che di questa ultima marca, sempre su Amazon, si trovano ben 3-4 tipologie diverse che consiglio caldamente di distinguere capendo le differenze sul sito stesso del produttore. Insomma: eravamo quasi giunti alla nostra conclusione…finché non vidi questi pastelli.

Zenacolor: chi è e cosa fa

Ero molto scettico (lo dico sinceramente, mi aspettavo un prodotto “cinese”, senza offesa per alcuno). Ma sono rimasto subito spiazzato nello scoprire che la traduzione della descrizione, pur essendo fatta non propriamente da un italiano, era (ed è) fatta non così male come lo sono certe provenienti dal continente asiatico.
Cerco quindi la marca “Zenacolor” e rimango davvero piacevolmente stupito nell’apprendere che sono una ditta francese, che sembra non avere nulla a riguardo con il commercio all’ingrosso (insomma mi ispirava più sicurezza e serietà). Così mi dissi “mmm… le recensioni sono buone (non sembrano recensioni comprate) e se davvero sono pessimi colori posso rimandarli al mittente entro 30 giorni grazie alla politica di resi di Amazon stesso”.

Pastelli Zenacolor: qualità

Lo ricordo: non sono un professionista, ma tutti hanno l’esperienza sufficiente per capire se i pastelli sono scadenti o sono sufficienti per colorare dei disegni per un hobbie come l’artherapy. Sono ben 120 pastelli (TUTTI DIVERSI) che coprono sufficientemente bene, non pastosissimi ma con una durezza media e sufficiente, a mio dire, a colorare con una punta ben fine anche i più piccolo dettagli.
La qualità è stata poi anche approvata da tutti gli altri membri della famiglia (tra cui uno studente frequentate l’ultimo anno di liceo artistico che era più scettico di me!).

Colori dannatamente numerosi, faranno dannare per ore la festeggiata solamente per la scelta della tonalità giusta (tra le dozzine e dozzine di gialli, verdi, rossi e chi ne ha più ne metta).

Non solo pastelli (disegni e astuccio!)

A chiunque stia valutando l’acquisto di questo set di pastelli posso solo stra consigliarlo e aggiungo anche alcuni consigli, spero molto graditi, per aggiungere ancora più “WOW” al regalo:

  1. comprate la versione senza scatola da 120 matite (rappresenta attualmente il miglior rapporto numero di pastelli/prezzo con una qualità buona);
  2. acquistate un astuccio in grado di contenere tutte le matite (come questo: UTRO 120 Slots Oxford Matite Astuccio Scuola Borsa Matita Case Penne Holder Multi-strato Super Grande Capacità Matite colorate Organizzatore Sacchetto Borsa Trucco (Matite non Inclusi) (Blu) )
  3. cercate su internet “coloring pages for adults” e usate come filtri: grandezza minima 2/4 MP e colore bianco/nero. Consiglio fortemente anche di selezionare “colore trasparente” (per evitare sorprese in fase stampa, come sfondi grigiolini che dovreste poi rimuovere manualmente). Cliccate sulla foto, apritela in grande (per esser sicuri di scaricarla a dimensioni massime) e salvatela sul pc per poi stamparla. In questo modo in un solo pomeriggio ho raccolto circa 200 figure (alcune molto belle!) che sono anche contento di poter condividere con chi non riuscisse autonomamente a reperirle (basta contattarmi per mail).

Qualche ultimo consiglio

Concludendo posso solo sottolineare che il regalo sia stato graditissimo e, astuccio compreso, ha permesso di entrare in possesso di ben 120 colori diversi. Forse c’è solo un altro set qui sul sito che arriva a 150, ma non conosco la marca. Questo astuccio in tela sintetica comodissimo e resistentissimo costa veramente poco (15 euro). A meno di 50 € avete da colorare per anni.

Aggiungo un’ultima cosa a riprova della qualità di Zenacolor: una volta registrati sul loro sito (inserendo un codice all’interno della stessa confezione dei pastelli) si hanno (non ho ancora effettivamente verificato) un set di penne gel gratis e, forse la cosa più piacevole, un disegno a settimana (ne ho ricevuti due per ora e posso confermare che sono davvero belli artisticamente, ottima risoluzione e B/N, pronti da stampare).

Pastelli Zenacolor: fanno colpo su ogni mamma!

Troverete una penna usb (in formato carta di credito) contenente già 3 disegni. Come per tutte le stampe consiglio di effettuarle su cartoncino.

In conclusione

Chiudo dicendo cose che potrebbero risultare in antitesi con parte della recensione: l’artherapy vera e propria si effettua con la composizione del disegno! Si usano figure ripetute e geometriche (prima ancora di colorare) perché ciò fa già parte del processo terapeutico inconscio che la persona sta facendo. Persino il posto dove questi motivi sono disegnati dovrebbe essere libero da vincoli.

Dopo aver ascoltato queste informazioni da che ha studiato, penso che quando facevo le greche tra gli appunti al liceo in realtà mi stavo curando.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here