Sono passati ormai tre anni da quando con un’offerta su Amazon ho comprato una delle tanto pubblicizzate torce cinesi. In particolare ho acquistato una OxyLED MD50 (molto simile a questa in vendita su Amazon) con tutto il kit completo di:

  • torcia
  • batteria
  • caricatore a muro
  • adattatore per l’utilizzo di 3 ministilo (AAA) in sostituzione della batteria al litio contenuta

Il tutto è chiuso nel suo box di plastica rigida imbottito internamente, abbastanza comodo per riporre tutto il contenuto dopo l’utilizzo.

Devo dire che l’esperienza con questa torcia si è rivelata essere veramente buona. Sicuramente è la migliore tra quelle in mio possesso, sia led che non, acquistate negli anni (in genere torce led da pochi euro acquistabili in negozi, magari di attrezzature da montagna, o anche una torcia Duracell ancora però con lampada alogena).

La differenza principale con le altre torce un po’ datate è soprattutto la luminosità: veramente potente e dimostratasi adatta per ogni utilizzo, sia all’esterno di notte o al crepuscolo, che all’interno per illuminare quasi “a giorno” ambienti privi di luci e finestre come sottotetti e solai. Provandola all’esterno di notte e riducendo il fascio di luce al minimo diametro, si riesce anche a illuminare (molto debolmente, ovviamente, ma visibile) la parete rocciosa dietro casa mia.

La batteria, come tutte le batterie al litio, dopo un po’ comincia a perdere la sua efficienza e inizia a durare meno, ma con pochi euro è possibile acquistarne altre su Amazon.

La torcia in compenso è fatta di ottimo materiale e, nonostante qualche caduta e il tempo trascorso, ha sempre funzionato e continua a funzionare ancora alla grande. Come la maggior parte di questo tipo di torce può regolare la luminosità in forte/medio/debole/segnale SOS. Inoltre si può regolare il fascio di luce da molto ampio (e quindi un poco meno luminoso) a molto stretto (con una luminosità molto alta che può essere proiettata anche a molti metri di distanza).

Dopo 3 anni

Dopo tre anni purtroppo la torcia ha cominciato a fare i capricci e, pensando a un guasto meccanico all’interno della testina, ne ho comprata un’altra senza batteria… per poi scoprire che non funzionava perché il problema era invece della batteria! Infatti, una volta comprate altre batterie (due, a questo punto, avendo due torce), la torcia vecchia ha ripreso a funzionare come quando era nuova.

Altra pecca è il caricatore a muro che, anche lui dopo circa tre anni, ha smesso di caricare la batteria nonostante il trasformatore fosse acceso. Smontato il case di alloggiamento della batteria però si è trovato facilmente il guasto che era dato dal semplice distacco di un pin nella componente interna, causato dell’inserire/rimuovere il jack del trasformatore. Una volta ricollegato il pin con un punto di saldatura a stagno è tornato funzionante come prima.

Per fare un po’ il punto

  • La torcia, nonostante sia “cinese”, si è sempre dimostrata molto valida e dopo tre anni di utilizzo funziona ancora egregiamente.
  • Ciò che alla lunga può dare problemi è la batteria, acquistabile però da terzi come ricambio a pochi euro su Amazon o Ebay.
  • Mi sento di consigliare, se si vuole acquistare il kit completo, per evitare cifre folli, di aspettare qualche offerta lampo su Amazon oppure di comprare separatamente la torcia senza batteria e un kit di batterie con caricatore a muro (così si avrebbe anche il vantaggio di avere più batterie e di poterne usare una mentre l’altra è in carica, raddoppiando l’autonomia della torcia).

4 Commenti

  1. I simply could not depart your website prior to suggesting that I really enjoyed the standard info a person supply for your visitors? Is gonna be back ceaselessly to
    investigate cross-check new posts

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui