Home Informatica Disattivare la scheda grafica su Macbook Pro: basta righe!

Disattivare la scheda grafica su Macbook Pro: basta righe!

Come risolvere in modo definitivo e gratuito i problemi grafici del Macbook Pro: 4 possibili soluzioni!

Home Informatica Disattivare la scheda grafica su Macbook Pro: basta righe!

Disattivare la scheda grafica su Macbook Pro: basta righe!

Come risolvere in modo definitivo e gratuito i problemi grafici del Macbook Pro: 4 possibili soluzioni!

N.B.: in questo post possono essere presenti link affiliazione.

Il tuo Macbook Pro del 2011 (ma anche 2010-12) presenta delle righe orizzontali/verticali sul monitor, si blocca durante il caricamento oppure il monitor diventa completamente nero? Il problema è un difetto di fabbrica della GPU dedicata e con questo articolo scoprirai come disattivare la scheda grafica del Macbook Pro.

La modifica può essere:

  • temporanea (fintanto che il mac non si spegne, con soli comandi da terminale).
  • permanente (dissaldando delle componenti dalla scheda madre)

Entrambe presentano svantaggi e vantaggi, ma considerando anche la praticità e fattibilità, mi sento di consigliare la prima che, per esperienza personale, ha retto per mesi prima che dovessi rifarla.

Hai alternative a questi due metodi? Purtroppo no, o meglio: comprare un nuovo computer. La garanzia Apple ha cercato di rimediare al difetto di fabbrica, ma ormai sono passati tanti anni e nemmeno pagando potresti farti cambiare la componente difettosa perché è fuori produzione.

Nota bene: questo articolo integra la traduzione (con qualche modifica) del mod trovato su Real Mac Mods (tradotto anche in tedesco) con qualche altra fonte (tutte linkate nel testo). Non mi voglio prendere nessun merito aggiuntivo oltre a quello di rendere maggiormente fruibile la procedura a chi come me non capisce molto di programmazione.

Come disattivare la scheda video AMD

Come già detto, se si cambiasse fisicamente la componente con una nuova sarebbe solo questione di tempo prima che questa si guasti nuovamente. La scheda video dedicata va disattivata e questo può essere fatto:

  • temporaneamente (funzionante finché il mac non si spegne) attraverso software.
  • permanentemente, con un saldatore

Online si possono trovare professionisti che offrono lo stesso trattamento dietro compenso se non te la senti di farlo tu, ma se stai leggendo queste righe probabilmente vuoi provarci tu.

Il primo metodo è sicuramente il più veloce e praticabile, anche senza una particolare capacità di programmazione.

Disabilitare la GPU AMD Macbook Pro 2011 (software)

Attenzione: può capitare che la procedura venga interrotta proprio da un errore dato dalla scheda video che “salta” e da problemi, come cambi di colore dello schermo. Non disperare: spegni il mac e riprova, cercando di essere il più rapido possibile. Se persiste probabilmente è perché è troppo caldo. Lascia raffreddare il Mac e prova tra qualche minuto.

1) Scarica Arch Linux e crea una penna usb avviabile (ne basta una da 1 gb) usando il programma gratuito Rufus o BalenaEtcher (guida passo a passo).

2) Inserisci la penna usb così creata nel mac (attenzione a non inserirla nella porta ethernet!) e tieni premuto il tasto “option” (alt) durante l’accensione.

3) Scegli “EFI boot” (cioè la penna usb).

4) Quando appare il menu schiaccia la lettera “e” prima che scada il conto alla rovescia testo e, scorrendo verso il fondo, seleziona GRUB di Arch Linux e aggiungi a fine linea, separato da uno spazio:

nomodoset

Schiaccia invio.

5) Si avvierà linux (ci vorrà anche un minuto) e alla fine si aprirà la console linux.

6) Per prima cosa, siccome il layout della tastiera è attualmente impostato su americano, va settato in italiano (altrimenti i tasti non corrispondono). Digita:

loadkeys it

Dai invio.

7) Spostiati nella cartella in cui dobbiamo attuare le modifiche digitando il seguente codice:

cd /sys/firmware/efi/efivars

Dai invio.

8) Guarda il contenuto della cartella digitando:

ls

9) Se nella directory c’è una riga (è una variabile) che inizia come “gpu-power-prefs-…” va rimossa. Consiglio: quando devi digitare la stringa che inizia con “gpu-…” premi il tasto “TAB” per sfuttare l’auto completamento. Digita i seguenti comandi, premendo invio dopo ogni riga:

cd /
umount /sys/firmware/efi/efivars/
mount -t efivarfs rw /sys/firmware/efi/efivars/
cd /sys/firmware/efi/efivars/
chattr -i "gpu-power-prefs-fa4ce28d-b62f-4c99-9cc3-6815686e30f9"
rm gpu-power-prefs-fa4ce28d-b62f-4c99-9cc3-6815686e30f9

10) Ora devi creare una nuova variabile. Digita:

printf "\x07\x00\x00\x00\x01\x00\x00\x00"> /sys/firmware/efi/efivars/gpu-power-prefs-fa4ce28d-b62f-4c99-9cc3-6815686e30f9

11) Blocca la nuova variabile impedendo che questa venga modificata dal sistema, annullando la modifica, digitando:

chattr +i "/sys/firmware/efi/efivars/gpu-power-prefs-fa4ce28d-b62f-4c99-9cc3-6815686e30f9"

12) Infine digita le seguenti linee di codice, sempre dando invio prima di digitare la riga successiva:

cd /
umount /sys/firmware/efi/efivars/
reboot

13) Stacca la penna usb e non spegnere più il pc (altrimenti le modifiche verranno perse).

Consiglio: conserva la penna usb per eventuali ripetizioni della procedura in futuro.

Disattivare permanentemente la scheda video Macbook Pro (hardware)

Se vuoi che le modifiche diventino permanenti devi modificare la scheda madre del Mac. Questo eviterà che le impostazioni siano perse una volta che spegnerai il pc.

Personalmente non la ritengo strettamente necessaria. Anche se il procedimento di modifica software indicato sopra può sembrare poco pratico e solo in attesa che di comprare un altro pc, noi siamo riusciti ad usare il mac per svariati mesi senza problemi. In pratica bastava non farlo andare mai allo 0% di batteria (poteva andare in stand-by).

Se vuoi farlo ti consiglio di seguire istruzioni in italiano, ben fatte e corredate di immagini, di questa guida (dalla Fase 2 in avanti).

Altre soluzioni: script e codici da terminale Mac

Scirpt: disattivare automaticamente la scheda video con due righe?

In linea teorica il codice che hai dovuto digitare per disattivare la scheda video del Macbook Pro 2011 può essere automatizzata in modo tale che tu non debba più inserire i codici manualmente. Questo è confermato dal fatto che si possano trovare in vendita online questi script.

Non essendo un programmatore, l’unico banalissimo e inutile tentativo che ho fatto è stato quello di creare uno script (che ho chiamato fix.sh) attraverso un programma di programmazione come Notepad++, contenente le linee di codice, riporlo nella chiavetta usb che hai usato anche tu nella guida (nella cartella principale della chiavetta) e cercare di eseguirlo con i seguenti comandi:

cd /run/archiso/bootmnt
chmod +x fix.sh
./fix.sh

Sarebbe bello se si riuscisse, magari proprio con il tuo aiuto, a mettere a punto il file e poter quindi accelerare il processo di fix (qui la discussione su StackOverflow).

Disattivare la scheda grafica del Mac da terminale (il migliore?)

Questo articolo è stato in bozza per almeno un anno. Effettuando in rete qualche ricerca ho trovato un articolo che spiega come disattivare la scheda video dedicata AMD direttamente da terminale Mac stesso. Questo permetterebbe, potenzialmente, di ottenere lo stesso risultato della modifica software temporanea evitando di fare il boot da usb con Linux.

Anche questo metodo dovrei verificarlo, giacché il mac su cui ho testato la modifica con linux funziona ancora. La prossima volta che si spegnerà sicuramente tenterò questo metodo e saprò dirti le differenze… o magari puoi dirmele tu, con un commento, qui sotto!

Ranierihttps://www.ranierisdesk.com/
Mi chiamo Ranieri Domenico Cornaggia, studio medicina e mi piace la tecnologia, il fitness e gli scacchi. Amo gli animali e le sfide!

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Quanto sei dipendente dai Social Network?

Dedica 10 minuti di tempo alla ricerca!
Compila questo questionario anonimo e gratuito per contribuire a un progetto di tesi sullo studio di questa nuova dipendenza.

Grazie, Ranieri

Compila il questionario!