HomeAttualitàIncontri Teatrali: l'arte di Angelo Franchini

Incontri Teatrali: l’arte di Angelo Franchini

HomeAttualitàIncontri Teatrali: l'arte di Angelo Franchini

Incontri Teatrali: l’arte di Angelo Franchini

N.B.: in questo post possono essere presenti link affiliazione. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Fin dal primo spettacolo a cui ho assistito di Angelo Franchini, ho provato delle forti emozioni che raramente (se non quasi mai) una rappresentazione teatrale mi ha fatto provare.
I suoi Incontri Teatrali si ispirano al Vangelo, ma non fare l’errore di pensare che siano prediche o discorsi strettamente religiosi!

Sono il punto di vista di un uomo che, attraverso luci, musica e i suoi monologhi estremamente coinvolgenti, ti porteranno a riflettere, più di quanto tu possa immaginare.

Se, quindi, sei disposto a lasciarti emozionare, vieni con me a scoprire Angelo e i suoi Incontri Teatrali.

Chi è Angelo Franchini

Mah… di solito le biografie e i curriculum, così farciti di auto-certificazioni, straordinari successi, traguardi raggiunti, addirittura notizie e misure personali (che non interessano a nessuno!) sono tanto comici. Si, fanno molto “personaggio” ma puzzano… è un odoraccio misto di passato (quindi scaduto) e pienezza di se stessi (davvero fuori misura)

Biografia? – Angelo Franchini

Ho conosciuto Angelo ad uno dei suoi Incontri Teatrali diversi anni fa. Non ricordo se da bambino o già da ragazzo. Sicuramente ero molto giovane. E con quello che ha portato in scena (se non sbaglio era Testimoni Oculari) mi è entrato dentro.

Chi era quella persona, perché no: un po’ strana, che mi aveva colpito così tanto?

Una persona come altre, ma con una grandissima capacità espressiva. Capace di scrivere testi teatrali forti, ma anche dolci. Capace di muoversi dentro la musica e le luci, camminando al buio e passando da un personaggio all’altro quasi senza farsi notare.

Monologhi, sì, ma solo nel senso stretto del termine. Perché su quel palco, quella sera, non c’era solo lui. Alla fine ogni personaggio, ogni persona interpretata da lui su quel palco, ha portato qualcosa di sé.

Quindi chi è Angelo Franchini?

Sicuramente un uomo con un grande talento. E un grandissimo lato umano.

Incontri Teatrali

Mettiamo subito in chiaro un fatto! Non ho alcuna intenzione di farti prediche, di convincerti a fare sacrifici, di spronarti a prendere la tua croce (magari rassegnandoti a una vita che non è la tua), di insegnarti a fare la brava persona… No… Non se ne parla nemmeno!

Quarta di copertina di Testimoni Oculari – Angelo Franchini

Da un punto di vista tecnico, questi Incontri Teatrali sono gestiti interamente da Angelo Franchini. Dalla scrittura, alla scelta della musica, delle luci, dei tempi, delle scenografie e via dicendo.

È davvero impressionante vedere come gestisce ogni aspetto dello spettacolo da solo: dato il via a musica e luci, l’incontro inizia.
E interpretare le sue opere, come fa lui, dentro dei limiti temporali e rimanendo sincronizzata la sua interpretazione con musica e i vari effetti scenografici che non mancano mai nei suoi incontri, oltre ad essere impressionante da un punto di vista tecnico è estremamente coinvolgente emotivamente.

Nonostante questi aspetti più tecnici, non ritengo corretto definire quello che fa Angelo con il termine “Spettacolo Teatrale”. Certo, si tratta di un attore che interpreta uno o più ruoli basandosi su un testo o un copione.

Tuttavia questo termine porterebbe il tutto a un livello quasi superficiale e con uno scopo principale indirizzato ad intrattenere il pubblico. E nulla è più lontano da quello che fa Angelo Franchini.

I suoi sono veri e propri Incontri Teatrali, in quanto, tramite il teatro, esprime ad alto livello emotivo pensieri e riflessioni. E, soprattutto, porta chi partecipa a questi incontri a riflettere e a lasciarsi profondamente ed emotivamente coinvolgere.

Una cosa bella, infatti, è che ognuno possa interpretare, vivere e rendere proprie le emozioni e le riflessioni che il lavoro di Angelo porta a sviluppare.

Ecco quindi che quello che fa Angelo non è “fare uno spettacolo”, ma dare vita a delle Indagini ispirate dal Vangelo.

Le Opere di Angelo Franchini

L’unico prestigioso riconoscimento alla carriera è l’esclusione da tutto: festival di teatro sacro del nulla e dell’ipocrisia umana, appuntamenti cattolici che contano, giornate mondiali, nazionali, diocesane, giubilei, sinodi…

Biografia? – Angelo Franchini

Se ti stai chiedendo quali sono le opere di Angelo, ecco qui l’elenco completo dei lavori da lui scritti e interpretati. Ti lascio anche degli estratti delle locandine di presentazione di ogni Incontro Teatrale.
Mi raccomando, non fermarti solo alla loro lettura: ogni suo spettacolo deve essere visto davvero, per comprendere fino in fondo ogni suo aspetto!

1998 – Testimoni oculari

Dieci personaggi rievocano e rivivono il loro incontro con Gesù
Pilato e la condanna
Dalla strage degli innocenti alla croce: Erode il grande
Maria, la madre di Gesù: Giuseppe
Seguire Gesù? Il giovane ricco
Dalle parabole: una delle cinque vergini stupide
I miracoli di Gesù visti dal cieco guarito
Gli apostoli e Giuda
La crocifissione: l’altro ladrone
Il sangue di Maria e Giovanni Zuccone
La risurrezione: l’Uomo vestito di bianco…

2000 – Piccole luci nell’Infinito

Fede e ragione, fantasia e storia, liturgia e mistero: tutto si trova in queste “Piccole luci nell’Infinito” che Angelo, scrittore non nuovo a composizioni suggestive, dona al pubblico, vuoi di spettatori allorquando l’opera sarà rappresentata, vuoi di anime assetate di verità.
La poesia dilaga, discreta e seducente a un tempo; la teatralità si nutre di parole, còlte nella loro significanza più pura e quindi pregnante; il messaggio scocca come freccia dall’arco teso, e raggiunge l’intelligenza, il sentimento, l’anima di chi legge o di chi assisterà.
È, questa, poesia da leggere? O teatro da rappresentare? O messaggio da proclamare?
A me, vecchio prete qual sono, da tanti anni innamorato di poesia e appassionato di teatro di parola, pare proprio che le “Piccole luci” siano il dolce incontro di parole che vanno assaporate, ammirate, assunte e vissute… un gioiellino da scoprire, apprezzare e custodire gelosamente.
(Mons. Carlo Calori . Rivista “Teatro” . Gatal . Milano)

2002 – Caino o Abele? 

Ovunque c’è un fratello cattivo… ovunque c’è un figlio che se ne va…
…e, dopo questa storia, che ne è stato dei due fratelli?
Che ne sarà di noi?
Proprio così: noi siamo tutti lì… nella parabola del figliol prodigo.
Un padre misericordioso, due fratelli…
Ed un inevitabile interrogativo: io chi sono dei due? Caino o Abele?
Una storia senza finale… una storia senza via di uscita…

2005 – Una sera qualsiasi

Questo incontro teatrale è ambientato in un presepio artistico che non viene mai smontato.
In una sera qualsiasi quattro storie si incontrano davanti alla culla di Gesù Bambino: l’appello del Caldarrostaio, portavoce della comunità immobile nel presepio, il saluto dell’Uomo che parte alla fine di un amore e di una malattia, la segreta malinconia del Sagrestano nascosta dalla sua comicità e la vicenda di un Sacerdote, vittima di drammatiche calunnie.
Quattro storie che passano davanti alla culla di Gesù Bambino e sembrano senza speranza.
Ma, in una sera qualsiasi, da quelle manine aperte… nascerà un “si”…

2007 – Il tremendo silenzio di Maria 

Un incontro con la preghiera di un mendicante…
soltanto poche luci… e molte ombre…
Liberamente ispirato ad una storia possibile (chi di noi non potrebbe finire così?)…          
Liberamente ispirato a quante storie vere?…
…è capitato anche a voi di trovare l’anima ridotta come un barbone?…
…è capitato anche a voi, alla fine delle litanie a Maria, di sentire quel suo strano silenzio…
così tremendo?…

2011 – Sul finire della notte

Pietro si sveglia: è solo… su una barca… nella nebbia… ed è notte…
Vede qualcuno camminare sull’acqua… fantasmi?
Perché è partito per seguire Gesù? E adesso?
Pietro riunisce in sé tutto il dubbio e tutta la paura dei dodici apostoli, di ogni discepolo, di ciascuno di noi, di fronte alla prove della vita e della fede…
Pietro non sa più: né dove si trova né se deve andare avanti… e, confrontandosi con le parole del Vangelo, si rende conto di non avere “armi” per combattere i fantasmi…
Pietro è sfinito: sembra non esserci più via d’uscita fino a quell’ultima, unica, cosa che, forse, può ancora “fare”…
…abbandonarsi a Gesù…
e seguirlo…

2013 – I Magi: un viaggio lungo un sogno 

Per colpa dell’insonnia ho fatto un sogno e… ma andiamo con ordine…
…gli esperti dicono che la definizione di “Magi” derivi da una parola greca, con una gamma di significati molto ampia: sacerdoti, astrologi, detentori di poteri soprannaturali (tipo stregoni), saggi sapienti, propagatori di una nuova religione, addirittura ciarlatani (quindi attori… attori da strada però… da elemosina…) …perciò, in fondo, non si sa nulla di loro…
…ma se leggi il Vangelo e guardi il presepio, in una notte insonne… a pensarci bene sono gli unici ad arrivare da Gesù per una ragione ben precisa… e nella magica oscurità di Natale, dell’Epifania, può succedere di tutto… ma allora chi sono davvero quei tre? …perché portano quei doni al Bambino?…
…e poi…
cosa c’entrano con noi?

2015 – Il caso Giuda

Giuda è accusato e condannato, da sempre, per il tradimento e il suicidio. Ma un misterioso avvocato vuole riaprire il caso.
Perché nuovi dubbi emergono. Omissioni, prove inesistenti, silenzi…
E Gesù ha perdonato così tanta gente… non ha perduto nessuno… forse neanche questo “nostro fratello”…
Credete sia soltanto la solita storia?
Credete che poi tutto tornerà come prima? Serenamente… Rassicurante…
Chissà… forse  non  sarà  più  possibile…
…perché questa è la stessa lunga notte di allora… cattiva… perché, come dice il Vangelo di Giovanni: “Giuda è il figlio della perdizione, il diavolo” …ma Giuda…  è qui!!!…

2018 – La congiura 

C’è un complotto per UCCIDERE GESU’… la legge ha deciso di CROCIFIGGERE la verità, LA RISURREZIONE…
NICODEMO, UN PENTITO DEL GOVERNO, lo scopre: ha paura, incontra Gesù di nascosto, di notte… al processo tenta di difenderlo…
Un certo LAZZARO DI BETANIA, giornalista, inizia a domandare: non è prudente, lo scoprono subito e lo avvelenano…
ora si aggira tra le tombe di un piccolo cimitero…
…come portare avanti la denuncia?
…tutti devono sapere di questa COSPIRAZIONE!
…ma ormai Lazzaro è MORTO DA QUATTRO GIORNI…
…e Nicodemo deve RINASCERE DALL’ALTO…

Dove trovare Angelo Franchini

Angelo Franchini ha principalmente tre canali tramite i quali è possibile reperire ulteriori informazioni, entrare in contatto con lui ed essere sempre aggiornati sulle sue date o sui suoi prossimi appuntamenti.

Sito Ufficiale

Il suo sito ufficiale è un po’ la sua vetrina nel modo digitale. Qui, infatti, è possibile ritrovare tutti gli ultimi aggiornamenti (di date, sui suoi testi,…) per non perdersi nulla del lavoro di Angelo. È presente una lista di tutti i posti in cui è stato (ed è davvero lunga!) oltre ad alcuni commenti espressi sul suo lavoro e a una biografia un po’ particolare.
Elementi che permettono di capire meglio chi è Angelo Franchini e cosa fa. Poi, seguirlo o meno, è una tua decisione, anche se io ti consiglio assolutamente di sì.

Pagina Facebook

Non manca anche la pagina Facebook ufficiale. Qui è possibile ritrovare un collegamento al sito e posto che Angelo Franchini pubblica, contenti suoi messaggi o anche video che pubblica sul suo canale ufficiale di YouTube.

Canale YouTube

Se vuoi avere un’idea più precisa di ciò che fa Angelo, ti consiglio vivamente di andare sul suo canale YouTube. In particolare inizia guardando il video di introduzione, in cui dà interessanti informazioni utili per comprendere al meglio le intenzioni di Angelo Franchini nel creare il canale stesso.

In estrema sintesi, nel canale ci sono video e interpretazioni di Angelo, svolte unicamente per la creazione dei video, in cui cerca di riportare tutti noi a vivere un’esperienza digitale il più possibile simile a quella Live.

Live che, comunque, restano il miglior modo per godere appieno degli Incontri Teatrali di Angelo Franchini.

La mia opinione su Angelo Franchini

Questa Via crucis non è stata scritta con intenti di evangelizzazione pastorale… perciò se non ti piacerà e troverai altro da fare non preoccuparti! Ma se, dopo aver lasciato la tua tranquillità, ti aggregherai a questa compagnia così scomoda, come è quella dei testimoni oculari […] ti ringrazio davvero di cuore…
Perché così anch’io mi sentirò meno solo…
E chissà… magari… prima o poi… da qualche altra parte… ci rivedremo…

Quarta di copertina di Testimoni Oculari – Angelo Franchini

Se sei giunto fino a qui, ormai, penso tu abbia capito qual è la mia opinione su Angelo: è un uomo eccezionale e una persona che merita tutta la mia stima.

Da quando ho la possibilità di poterlo vedere e seguire (a seconda delle mie disponibilità), il suo lavoro è sempre stato fonte di forti emozioni.

Il suo modo di interpretare i personaggi, le scenografie, le luci, la musica, i monologhi… Tutto, nelle sue Indagini ispirate dal Vangelo, entra dentro, e arriva al cuore e all’anima.

Ciò che fa Angelo, i suoi Incontri Teatrali, sono momenti che arricchiscono profondamente.

Infine, una delle qualità che più apprezzo di Angelo Franchini è l’umiltà: non pretende di insegnare per forza qualcosa, non desidera ricevere riconoscimenti. La condivisione di un momento così intenso con le sue Indagini e il saper di aver trasmesso qualcosa al suo pubblico, anche solo per una sera, sono la cosa che conta.

Se anche tu pensi di iniziare a seguire Angelo Franchini, ti assicuro che non te ne pentirai!

Se invece lo conosci già, o vuoi conoscere altre informazioni sul suo conto, non farti problemi e lascia pure un commento!

Andrea
Ciao a tutti! Sono Andrea Scinetti, dottore in ingegneria informatica presso il Politecnico di Milano. Tecnologia, Lettura, Viaggi e Sport sono le mie passioni. Benvenuti su Ranieri’s Desk!

Offerte in tecnologia, quando vuoi tu, realmente convenienti.

Dimentica l'ansia del Black Friday. Ogni giorno aiutiamo amici e lettori del blog a risparmiare sul loro prossimo acquisto in tecnologia.

Un solo canale Telegram per tanti prodotti realmente convenienti. Selezioniamo personalmente ogni offerta.

Commenti

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Articoli correlati

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookie leggi la cookie policy.

Collabora con noi!

Hai una storia o un'idea da raccontare? Lettore di passaggio o creator, diffondi la tua idea!
Contattaci
Chiudi
Collabora con noi!